accordo stato regioni del 1 4 2009

by accordo stato regioni del 1 4 2009

dei criteri oggettivi di cui all’Accordo Stato Regioni del ...

accordo stato regioni del 1 4 2009

dei criteri oggettivi di cui all’Accordo Stato Regioni del ...

dei criteri oggettivi di cui all’Accordo Stato Regioni del ...

Innanzitutto va detto che queste dimensioni sono state assunte con un atto e in una sede diversa da quella (accordo Stato-Regioni del 1° agosto 2019) con cui sono state recepite le competenze ... VISTO il Decreto del Ministero della Sanità del 27 agosto 1999, n. 332 «Regolamento recante norme per le prestazioni di assistenza protesica erogabili nell’ambito del Servizio sanitario nazionale: modalità di erogazione e tariffe», e s.m. ed i.. 1-4-2009 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CALABRIA - PartiIeII-n.6 8203 CAMPANIA - A.G.C. 20 - Assistenza Sanitaria - Deliberazione n. 680 del 9 aprile 2009 – Legge n°219 del 21/10/2005, art.6: Modifica ed integrazione alla Delibera G.R. n. 2098 del 31/12/2008. LAZIO - L’accordo è stato inviato a tutti i Direttori S.T. e Presidenti delle Associazioni Donatori; Piano Regionale Informativa in merito allo stato di attuazione dell’accordo siglato il 12 febbraio 2009 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano in materia di interventi a sostegno al reddito ed alle competenze di cui alla presa d’atto della Conferenza Stato-Regioni del 26 febbraio 2009 (atto rep. n.40/CSR). Accordo, ai sensi dell'articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano concernente il nuovo sistema di formazione continua in medicina — Accreditamento dei Provider ECM, formazione a distanza, obiettivi formativi,

Piano Casa, accordo fatto 90 giorni di tempo alle Regioni ...

Piano Casa, accordo fatto 90 giorni di tempo alle Regioni ...

ACCORDO 21 dicembre 2011 Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei ... Regioni del 29 ottobre 2009, è stato rinviato su richiesta delle Regioni e delle Province autonome. VISTA la nota in data 2 novembre 2009 con la quale la Regione Toscana, Coordinatrice della Commissione salute, ha espresso avviso tecnico favorevole sullo schema di Accordo diramato con l'anzidetta lettera del 30 giugno 2009; VISTA la legge regionale 11 marzo 2009, n.18 che all’art.26 prevede l’integrazione tra istruzione e ... I risultati di apprendimento dei percorsi di IeFP sono definiti nell’Accordo in Conferenza Stato Regioni del 29 aprile 2010 recepito con Decreto Interministeriale del 15 giugno 2010 e trovano riferimento per le

Provvedimento 1 aprile 2009: Conferenza unificata. Intesa ...

Provvedimento 1 aprile 2009: Conferenza unificata. Intesa ...

TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Accordo, ai sensi dell'articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 191, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul documento recante: "Linee guida per l'accreditamento delle Banche di sangue da cordone ombelicale". Rep. Atti n. Trovato in extremis l’accordo tra governo, Regioni ed Enti locali sui trasporti in vista della riapertura della scuola: la Conferenza unificata ha raggiunto un accordo sulla capienza dei mezzi ... - che il 10 maggio 2007 è stato sancito Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul ri-conoscimento di Centri di coordinamento regionali e/o interregionali, di Presidi assistenziali so-

.~,Jfd?l%a

.~,Jfd?l%a

aprile 2008, n. 81 (Rep. Atti n. 223/CSR) (G.U.n. 8 del 11-1-2012 ) La conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano Nella odierna seduta del 21dicembre 2011 Visto l'art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281; Accordo del 29 aprile 2010 - Primo anno di attuazione 2010/2011 dei percorsi di istruzione e formazione professionale a norma dell’articolo 27, comma 2, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226 Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Conferenza Unificata tra Stato, regioni, Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sul documento recante “Criteri per la riorganizzazione delle reti di offerta di diagnostica di laboratorio”. (SALUTE) Accordo ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Repertorio Atti n.: 61/CSR del 23/03/2011

Accordo Stato Regioni CSR 181/2009 - Certifico Srl

Accordo Stato Regioni CSR 181/2009 - Certifico Srl

Accordo ai sensi dell'articolo 9, comma 2, lett. c) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281. Repertorio atti n. B. 3 / c.. v del 1 ° agosto 2013 . LA CONFERENZA UNIFICATA . Nell'odierna seduta del 1 ° agosto 2013; VISTO . il decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281; VISTA . la legge 6 dicembre 1971, n. 1044 e successive modificazioni ... PROVVEDIMENTO 1 aprile 2009 Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra Stato, regioni e gli enti locali, sull'atto concernente misure per il rilancio dell'economia attraverso l'attività edilizia. (Repertorio atti n. 21/CU del 1 aprile 2009). (09A04766) (GU n. 98 del 29-4-2009) definiti." (pag. 1 dell'accordo Stato-Regioni del 5 novembre 2009). ~~~~~ nazionale comprende ed assume quello regionale (accordo Stato-Regioni 5 novembre 2009, paragrafo "L'Accreditamento p, ECM'], conseguentemente, per tutti i provider che si accreditano nazionale o al sistema regionale e provinciale si 4 Con la DGR del 5.5.2009, n. 250 è avvenuta l’approvazione delle linee progettuali relative agli obiettivi di PSN anno 2009 ( Accordo Stato/Regioni del 25 marzo 2009 (repertorio atti n. 57/CSR) tra le quali nella linea progettuale CURE PRIMARIE insistono i progetti: 1.1.Le cure previsti dall’accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 (art. 1 comma 4); 3. acquisire la competenza precedentemente attribuita all’ UMVD minori relativamente alle diagnosi formulate da professionisti sanitari privati di fiducia della famiglia secondo le indicazioni contenute nella DD n. 547 del 21 luglio 2011. 29 ottobre 2009 in Conferenza Stato-Regioni (Rep. Atti 181/CSR) concernente il sistema dei controlli di ui all’artiolo 65 del regolamento (UE) n. 528/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2012, relativo alla messa a disposizione sul mer ato e all’uso dei ioidi. SANCITO ACCORDO 3. SANCISCE IL SEGUE-NTE ACCORDO QUADRO tra Governo, Regioni e Province Autonome di Trento e di Bolzano, Comuni e Province nei termini sottoindicati. (Natura e finalità del servizio) 1. Ai sensi dell'articolo 1, comma 630, della legge 27 dicembre 2006, n. 296, è realizzata sull'intero In data 5 Ottobre 2006, in Conferenza Stato-Regioni, il Ministro della Pubblica Istruzione, il Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano hanno siglato un Accordo ai sensi dell’art. 4 del Decreto Legislativo 28 Agosto 1997, n. 281, per la definizione Rep. Atti n. 61/CSR del 23 marzo 2011 . LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO. Nella odierna seduta del 23 marzo 2011:. VISTI gli articoli 2, comma 2, lett.b) e 4, comma 1 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, che affidano a questa Conferenza il compito di promuovere e sancire accordi tra Governo e Regioni, in ... La Conferenza permanente tra lo Stato e le Regioni ha approvato, integrando l'accordo del 21/12/2011 relativo alla formazione dei Lavoratori, Preposti , Dirigenti e Datori di Lavoro RSPP, ulteriore accordo relativo all'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonchè le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione. TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCIE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO 1 - DEFINIZIONI ALLEGATO A 1.1 Ai fini del presente Accordo si applicano le definizioni di cui all'articolo 3 del regolamento REACH. 1 .2 Ai fini del presente regolamento, si intende per: Conferenza Stato-Regioni. Accordo tra il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano riguardante l’integrazione e modifica del Repertorio nazionale delle figure nazionali di riferimento per le qualifiche e i diplomi professionali, l’aggiornamento degli standard minimi ... Accordo ai sensi dell’art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sulle linee progettuali per l’utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate ai sensi dell’art.1, commi 34 e 34 bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662 La Conferenza Stato Regioni è convocata per giovedì 26 febbraio 2009, alle ore 15.30 presso la Sala riunioni del I piano di Via della Stamperia, n. 8, in Roma, con il seguente ordine del giorno: Approvazione del verbale della seduta del 18 dicembre 2008. ELENCO A 1) Presa d'atto dell'accordo siglato il 12 febbraio 2009 tra Governo, Regioni e ... (sancito nella Conferenza Stato-Regioni del 26 febbraio 2009) A seguito degli approfondimenti tecnici previsti dall'Accordo, sono stati definiti i seguenti punti che attuano l'Accordo stesso. 1. Schema finanziario pluriennale 1.1 Confermando quanto indicato al punto 1 dell'Accordo, vengono assegnate agli interventi ACCORDO 21 dicembre 1 . 201 Accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori, ai sen-si dell articolo 37, comma 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81. (Rep. Atti n. 221/CSR). LA CONFERENZA PERMANENTE controllo ufficiale in applicazione a quanto previsto all'allegato A, paragrafo 1 O, dell'accordo Stato­ Regioni del 29 ottobre 2009 (Re p. Atti n. 181 /CSR) nell'ambito del regolamento CE n. 1907/2006 (REACH) e del regolamento CE n. 1272/2008 (CLP). LA CONFERENZA PERMANENTE PER l RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE ... ad integrazione e modifica dell’accordo Stato-regioni dell’8 agosto 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 207 del 6 settembre 2001, dell’intesa Stato-regioni del 23 marzo 2005 III. L’art. 7-ter del decreto legge 10 febbraio 2009, n. 5 convertito, con modificazioni, con la legge 9 aprile 2009, n. 33. IV. L’accordo tra Governo e Regioni del 12 febbraio 2009 sugli Interventi di sostegno al reddito ed alle competenze nel quale si concorda che il sistema degli •la d.g.r. n. IX/3465 del 16 maggio 2012 che recepisce, tra gli altri, l’Accordo Stato-Regioni del 16 dicembre 2010 (Rep. Atti n. 242/CSR), sul documento relativo ai requisiti minimi organizzativi, strutturali e tecnologici delle attività sanitarie dei servizi trasfusionali e delle unità di raccolta e sul modello per le visite di verifica; Accordo Stato-Regioni – “Linee guida per i Punti Nascita 2010-12” Pagina 4 di 37 Conferenza Unificata STATO-REGIONI - ACCORDO 16 dicembre 2010 Accordo, ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, le province, i comuni e le comunità montane individuati al punto 4 dell'accordo sancito il 26 gennaio 2006 in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, pubblicato nella G.U. n. 37 del 14 febbraio 2006, e successive modificazioni. L'accordo appena citato distingue a riguardo ai procedimenti del relativo accordo, alla previsione di coniugazione dei medesimi con gli interventi di politica attiva a valere sulle risorse all'uopo destinate ai sensi dell'Accordo Stato-Regioni del 12 febbraio 2009, alle procedure di comunicazione all'INPS anche ai fini del tempestivo monitoraggio di cui al comma 4 (10). 4. aprile 2008, n. 81 (Rep. Atti n. 223/CSR) (G.U.n. 8 del 11-1-2012 ) La conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano Nella odierna seduta del 21dicembre 2011 Visto l'art. 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281; schema di accordo indicato in oggetto che, con nota del 2 agosto 2012, è stato diramato alle Regioni e Province Autonome e alle Autonomie locali, CONSIDERATO cher nel corso della riunione tecnica del 5 ottobre 2012, i rappresentanti delle Regioni e dell'ANCl hanno avanzato congiuntamente talune richieste emendative della proposta di

Leave a Comment:
Andry
Regione Emilia-Romagna. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 LUGLIO 2009, N. 1109. Accertamento assenza tossicodipendenza e assunzione sostanze in determinate categorie di lavoratori (Intesa Stato-Regioni 30/10/07 e Accordo Stato-Regioni 18/09/08): modificazioni ed integrazioni alla DGR 170/2009
Saha
1 ((c) Datatronics Sistemi S.n.c. - Brescia Conferenza unificata - Provvedimento 1 aprile 2009 Intesa, ai sensi dell'art. 8, comma 6, della Legge 05/06/2003, n° 131, tra Stato, regioni e gli enti locali, sull'atto concernente misure per il rilancio dell'economia attraverso l'attività edilizia (Repertorio atti n° 21/CU del 01/04/2009). - Regioni.it
Marikson
“Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 sulle attrezzature di lavoro” 2049 Accordo Stato-Regioni 22 febbraio 2012 (1) Accordo, ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281 tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, concernente Accordo ai sensi dell’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281 Repertorio atti n. 17/CSR del 5 febbraio 2009 LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Nell’odierna seduta del 5 febbraio 2009 accordo stato regioni 2009 - regione.vda.it
Search
CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI