dm 701 94 art 1 comma 8

by dm 701 94 art 1 comma 8

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

dm 701 94 art 1 comma 8

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

dm 78 94MINISTERO DELLE FINANZE - Catasto

1. Il reddito di impresa dei soggetti che secondo le norme del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600, sono ammessi al regime di contabilita' semplificata e non hanno optato per il regime ordinario e' costituito dalla differenza tra l'ammontare dei ricavi di cui agli articoli 57 e 85 e degli altri proventi di cui agli articoli 59, 89 e 90, comma 1, conseguiti nel ... Art. 67 DPR 380-2001 (Collaudo statico) 1. Tutte le costruzioni di cui all'articolo 53, comma 1, la cui sicurezza possa comunque interessare la pubblica incolumità devono essere sottoposte a collaudo statico. 2. D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396 (1). Regolamento per la revisione e la semplificazione dell'ordinamento dello stato civile, a norma dell'articolo 2, comma 12, della L. 15 maggio 1997, n. 127. IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'articolo 87 della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400; DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23 Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonche' interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali. (20G00043) (GU Serie Generale n.94 del 08-04-2020) Attraverso il DM 739/94 viene inoltre individuato il potenziale operativo dell'assistenza infermieristica: il comma 2 dell'Articolo 1, afferma che “l'assistenza infermieristica preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa, è di natura tecnica, relazionale, educativa. Le principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza ...

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 3

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 3

Al personale di cui al comma precedente è esteso il potere d'accesso attribuito agli ispettori del lavoro dall'art. 8, secondo comma, nonché la facoltà di diffida prevista dall'art. 9 del decreto del Presidente della Repubblica 19 marzo 1955, n. 520. Alla violazione di cui al comma 2, secondo periodo, consegue la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 a euro 335. (1) Così modificato dall'art. 3, legge 4 gennaio 1994, n. 11.(1b)Comma sostituito dalla legge 29 luglio 2010, n. 120 ( G.U. n. 175 del 29 luglio 2010 suppl. ord.). All'art. 1 del decreto ministeriale 8 giugno 1999, al punto 1.1, alle competenze dell'ufficio IX della direzione I del Dipartimento del Tesoro sono aggiunte le seguenti: «Coordinamento dei lavori preparatori dei comitati di politica economica presso l'Unione europea e presso

Gazzetta Ufficiale

Gazzetta Ufficiale

Non si applica ai predetti corsi quanto previsto dall'articolo 4, comma 1, lettere a) e c). ART. 6 (Istituzione, durata e funzionamento dei corsi di dottorato) 1. I corsi di dottorato di ricerca hanno durata non inferiore a tre anni, fatto salvo quanto previsto all'articolo 7. 2. Art. 1 (Definizioni) 1. Ai sensi del presente decreto si intendono : a) per corso di laurea, il corso di laurea in scienze della formazione primaria di cui all'articolo 3, comma 2, della legge 19 novembre 1990 , n.341; Art. 3. Requisiti e formazione degli addetti al pronto soccorso 1. Gli addetti al pronto soccorso, designati ai sensi dell'articolo 12, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, sono formati con istruzione teorica e pratica per l'attuazione delle misure di primo

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 1

D.M. 19/4/94 n.701: Art. 1 - Documenti tecnici - comma 1

Pubblichiamo la Legge di Bilancio 2019 (GU Serie Generale n. 302 del 31-12-2018 - Suppl. Ordinario n. 62), articolo 1, commi 701-800... Legge 8 aprile 1998, n. 94 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 17 febbraio 1998, n. 23, recante disposizioni urgenti in materia di sperimentazioni cliniche in campo oncologico e altre misure in materia sanitaria" ... Art. 1. 1. Il decreto-legge 17 febbraio 1998, n. ... Le sperimentazioni di cui al comma 1 sono condotte ... classamento proposto con decorsi i termini di cui all'art 1 comma3 (d.m. 701/94) classamento e rendita non rettificati entro dodici mesi dalla data di iscrizione in atti della dichiarazione (d.m. 701/94) classamento e rendita non rettificati entro dodici mesi dalla data di iscrizione in atti della dichiarazione (d.m. 701/94)

Rendita catastale "proposta": chiarimenti sulla modalità e ...

Rendita catastale

1 Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297 - Testo Unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado (s.o. G.U. n.115 del 19/5/1994) PARTE I - NORME GENERALI Art. 1 - Formazione della personalità degli alunni e libertà di insegnamento 2. Il comma 4 dell'art. 1 del decreto-legge 17 dicembre 1986, n. 873, convertito, con modificazioni, dalla legge 13 febbraio 1987, n. 26, è abrogato. (3) Comma così modificato dall'art. 1, comma 1, D.Lgs. 4 agosto 2016, n. 169. Art. 2 Organizzazioni portuali, autorità di sistema portuale, uffici territoriali portuali e autorità marittime (4) 1. Visto l'art. 87, comma quinto, della Costituzione; Visto l'art. 11, commi 1, 2, 3 e 4, della legge 24 dicembre 1993, n. 537 , concernente l'emanazione, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore di tale legge, di un regolamento per il riordinamento dei procedimenti in materia di invalidità civile, cecità e sordomutismo; Quanto sopra trova conferma nell’art. 8 (Prevenzione incendi) del decreto interministeriale 5 agosto 1998, n° 363, emanato ai sensi dell’art. 1, comma 2, del D.Lvo. 626/1994, là dove prevede l’applicazione della procedura di deroga prevista dall’art. 6 del D.P.R. 37/1998. Le disposizioni della lettera c) del comma 1 del presente articolo, come modificato dall' art. 19, comma 1 decreto-legge 4 giugno 2013 n. 63, convertito, con modificazioni dalla legge 3 agosto 2013 n. 90, si applicano ai prodotti editoriali consegnati o spediti a partire dal 1° gennaio 2014. Durante i periodi di sospensione delle esecuzioni di cui al comma 1 del presente articolo e al comma quarto dell'articolo 11 del citato decreto-legge n. 9 del 1982, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 94 del 1982, nonché per i periodi di cui all'articolo 3 del citato decreto-legge n. 551 del 1988, convertito, con modificazioni, dalla ... 1940, n. 635, e dall'art. 7, comma 1, della legge 21 febbraio 1990, n. 36 cessate dal servizio; b) del personale delle forze di polizia di cui all'art. 16 della legge 1 aprile 1981, n. 121, cessato dal servizio; c) delle persone appartenenti ad una delle categorie di cui all'art. 1, cessate dal servizio. Articolo Articolo 3 3 1. L. 4 aprile 2012, n. 35, ha disposto (con l'art. 17, comma 4-quater) che "Le disposizioni di cui ai commi 4-bis e 4-ter acquistano efficacia a far data dal 1º gennaio 2013". Art. 3 Comunicazioni allo straniero 1. Le comunicazioni dei provvedimenti dell'autorita' giudiziaria base all'art. 8, comma 4, lettera a), punto 1) del decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 116, potranno essere riaperte alla balneazione solo a seguito dell'attuazione delle misure di risanamento di cui al punto 3, lettera a), del medesimo comma. Poste in atto tali misure si potrà monitorare nuovamente il punto e procedere ad una nuova Decreto Ministeriale 94 dell'8 agosto 2020 - Immissioni in ruolo personale ATA a.s. 2020-2021 Nota 24335 del 11 agosto 2020 - Precisazione istruzioni operative immissioni in ruolo personale docente a.s. 2020/2021 (Allegato A) assemblaggio non sono da considerarsi come “produzione“ ai sensi dell’art. 8, comma 2 del DM 27 settembre 2018. E’ opportuno ricordare che secondo quanto disposto dall’articolo 8, comma 1 del DM 27 settembre 2018, la Persona Responsabile che non effettui nessuna delle operazioni di produzione SENTITA la Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI) per quanto riguarda il termine di cui all' art.13, comma 2 del DM 270/2004 e vista la mozione della stessa del 7 marzo 2006; VISTI i pareri del Consiglio universitario nazionale (CUN), resi nelle adunanze del 14/15 e del 20/21/22 dicembre 2005 e 12, comma 2, della legge 27 marzo 1992, n. 257, nonché le normative e metodologie tecniche per gli interventi di bonifica, ivi compresi quelli per rendere innocuo l'amianto, previste all' art. 6, comma 3, della legge medesima sono riportate nell' allegato al presente decreto. Il coefficiente 1,5, può essere chiesto ed ottenuto con l'art. 13 comma 8 L. 257/92 (esposizione ultra decennale a fibre di asbesto con l'applicazione del maggior coefficiente), oppure con il riconoscimento del danno amianto - malattia professionale asbesto correlata con ex art. 13 comma 7 della L. 257/92 (elenco malattie Lista inail asbesto). bando di concorso deve, altresì, contenere la citazione della legge 10 aprile 1991, n. 125, che garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro come anche previsto dall'art. 61 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, così come modificato dall'art. 29 del D.Lgs. 23 dicembre 1993, n. 546. 3. La Presidenza del Consiglio dei Ministri o l'amministrazione interessata Le disposizioni degli articoli 1 e 2, primo comma, 3, 4, 6, 7 e 8 della legge 24 gennaio 1978, n. 14 4, si applicano nei confronti del presidente e dei membri della Commissione. Le 2 L'art. 23, comma 1, lett. e) del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201 convertito nella legge 22 dicembre 2011, n. 214 ha ridotto NUOVO REGOLAMENTO DOTTORATI DI RICERCA (DM 45/2013) – FAQ QUESITI FONDAMENTALI ARTICOLO DM 94 08/02/2013 QUESITO RISPOSTA art. 4 comma 1 lettera c Come si calcola il numero medio di borse di studio per corso di dottorato attivato: numero totale di borse disponibili in un dato ciclo (ad es. il 29°) diviso numero di (integrato dall'art. 31, comma 31, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 e dall'art. 26, comma 1, del D.L.vo 11 maggio 1999, n. 152) 1. La quota di tariffa riferita al servizio di pubblica fognatura e di depurazione è dovuta dagli utenti anche nel caso in cui la fognatura sia sprovvista di impianti centralizzati di depurazione o questi siano ... cui all'art. 2, comma 2.". 8. Gli allegati 1, 1-bis, 2 e 2-bis al decreto ministeriale 25 giugno 2012 sono sostituiti dagli allegati 1, 1-bis, 2 e 2-bis al presente decreto. Art. 2 Delega alla banca o all'intermediario finanziario 1. L'impresa creditrice può delegare una banca o un intermediario finanziario abilitato ai Visto l'art. 3, comma 19, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, che ha modificato il comma 8, dell'art. 29 del decreto-legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2012, n. 14, sostituendo il termine del 30 giugno 2012 con quello del 30 settembre 2012; Decreta: Torna al sommario Articolo 1 - Art. 1. 1. La disposizione di cui all'articolo 61, numero 11-bis), del codice penale si intende riferita ai cittadini di Paesi non appartenenti all'Unione europea e agli apolidi.2. All'articolo 235 del codice penale, il secondo comma è abrogato. 3. Il secondo periodo del primo comma dell'articolo 312 del codice penale è soppresso. Decreto 28 aprile 1998, n. 406 (Gazzetta Ufficiale n. 276 del 25/11/1998) Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano Art. 67 (L, comma 1, 2, 4 e 8; R, commi 3, 5, 6 e 7) - Collaudo statico. 1. Tutte le costruzioni di cui all'articolo 53, comma 1, la cui sicurezza possa comunque interessare la pubblica incolumità devono essere sottoposte a collaudo statico, fatto salvo quanto previsto dal comma 8-bis. (comma così modificato dall'art. 3 del d.lgs. n. 222 del ... Art. 8. Istituzioni scolastiche ed educative non statali. 1. Il presente decreto trova applicazione anche nei confronti delle istituzioni scolastiche ed educative legalmente riconosciute, parificate e pareggiate, limitatamente all'articolo 1, articolo 2 comma 1, articolo 3 comma 1, articolo 4 comma 1. 1. I datori di lavoro che intendono avvalersi della facoltà prevista dal comma 2 dell'art. 1 della legge 18 febbraio 1992, n. 162, per ottenere il rimborso della retribuzione corrisposta ai lavoratori dipendenti per il periodo di astensione dal lavoro, debbono farne domanda alla competente sede provinciale dell'Istituto di previdenza. 2.

Leave a Comment:
Andry
Visto l'art. 3, comma 19, del decreto -legge 6 luglio 2012, n. 95, che ha modificato il comma 8, dell'art. 29 del decreto -legge 29 dicembre 2011, n. 216, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 febbraio 2012, n. 14, sostituendo il termine del 30 giugno 2012 con quello del 30 settembre 2012; Decreta:
Saha
Art. 1. 1. I contenuti tecnico -culturali dei programmi, dei corsi e delle prove di esame, di cui all'art. 3 e all'art. 8, commi 4 e 7, della legge 4 gennaio 1990, n. 1, sono definiti in rapporto alle materie fondamentali di insegnamento tecnico-pratico previste dall'art. 6, comma 3, della medesima legge, secondo le formulazioni Gazzetta Ufficiale
Marikson
Consiglio dei ministri del 4 febbraio 2013; l'art. 5, comma 2 lettera a), del decreto del Ministero dell'interno 29 agosto 2012; l'art. 13-bis, comma 5, del decreto-legge 7 maggio 2012, n. 52, convertito dalla legge 6 luglio 2012, n. 94, nonche' l'art. 4, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207, che Decreto Ministeriale 19/04/1994 n. 701 ... sono eseguite automaticamente ai sensi dell'art. 2, comma 1-septies del decreto-legge 23 gennaio 1993, n, 16, convertito, con modificazioni, dalla legge ... DM 739/94: il profilo professionale dell'infermiere
Search
D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 Regolamento recante norme ...